Commento al Vangelo del giorno: 02 Marzo 2019 – Lasciate che i bambini vengano a me

Il Vangelo di oggi: Mc (10,13-16)

“Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite: a chi è come loro infatti appartiene il regno di Dio”
bambinoIn quel tempo, presentavano a Gesù dei bambini perché li toccasse, ma i discepoli li rimproverarono. Gesù, al vedere questo, s’indignò e disse loro: «Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite: a chi è come loro infatti appartiene il regno di Dio. In verità io vi dico: chi non accoglie il regno di Dio come lo accoglie un bambino, non entrerà in esso». E, prendendoli tra le braccia, li benediceva, ponendo le mani su di loro.

Medita:

Diventare bambini per noi, può avere un significato poetico o sdolcinato, che non è assolutamente nelle intenzioni del Maestro, quando li presenta come modelli di autentico  discepolato. Anzi, probabilmente se avessimo sentito queste parole direttamente dalle voce di Gesù, quest’affermazione non ci sarebbe piaciuta affatto, perché i bambini a quel tempo non valevano assolutamente niente. Quindi, chi non si pone nei confronti del Regno con umiltà e lontano dalle logiche del mondo, difficilmente riuscirà a comprendere il vero significato del messaggio evangelico. Il rischio, infatti, è quello di rimanere chiusi ed essere incapaci di accogliere la novità sconvolgente della persona e della parola del Signore e di aprire il nostro cuore al Regno che viene.