Commento al Vangelo del giorno: 08 Febbraio 2017 – “Ascoltatemi tutti”

Il Vangelo di oggi: Mc 7,14-23

anima uomoChiamata di nuovo la folla, diceva loro: «Ascoltatemi tutti e intendete bene: non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo». Quando entrò in una casa lontano dalla folla, i discepoli lo interrogarono sul significato di quella parabola. E disse loro: «Siete anche voi così privi di intelletto? Non capite che tutto ciò che entra nell’uomo dal di fuori non può contaminarlo, perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va a finire nella fogna?». Dichiarava così mondi tutti gli alimenti. Quindi soggiunse: «Ciò che esce dall’uomo, questo sì contamina l’uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive vengono fuori dal di dentro e contaminano l’uomo».

Commento al Vangelo del giorno:

Il cuore dell’uomo: mistero di luce e di tenebre, di slanci generosi e abisso dove si consumano i pensieri più malvagi, si rinnegano i sentimenti più belli, si macchia l’originaria innocenza. Il cuore dell’uomo: groviglio di passioni che nel volgere di un pensiero assumono il colore dell’alba o il buio di una notte priva della luce lunare e del lontano luccichio delle stelle. Il cuore dell’uomo: luogo di incontro tra Dio e la sua creatura, tra la miseria e la misericordia, crogiuolo dove viene purificato il nostro nulla.
Il cuore dell’uomo: voragine dove Gesù compie il miracolo più bello: trasformare la palude delle intenzioni cattive in vino di Grazia che allieta la vita degli uomini. Il mio cuore e il Cuore di Dio: il sapore della terra acquista il colore del cielo, la mia debolezza forza per continuare l’avventura più bella.