Commento al Vangelo del giorno: 14 Ottobre 2017 – Essere beati!

Il Vangelo di oggi: Lc 11,27-28

Mentre diceva questo, una donna alzò la voce di mezzo alla folla e disse: «Beato il ventre che ti ha portato e il seno da cui hai preso il latte!». Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

essere beato

Commento al Vangelo del giorno:

Che vuol dire davvero essere beati? Per Gesù tale espressione assume un significato totalmente diverso rispetto a quello comune. Anche di fronte all’entusiasmo di una donna del popolo, il Signore puntualizza un messaggio importante per tutti noi. La vera beatitudine consiste nell’ascoltare la parola e nel metterla in pratica. Dunque, due momenti di uno stesso dinamismo spirituale. Ascoltare significa anzitutto fare spazio, dare attenzione e considerazione a una parola che non è come le altre: essa ha il potere di cambiare la nostra vita. Poi, viene l’azione: quando l’abbiamo capita e fatta nostra, essa ci spinge a metterla in pratica, perché possiamo cambiare noi e la realtà circostante. Questo è il compito più importante della vita: quando Io facciamo, sperimentiamo la gioia piena.