Commento al Vangelo del giorno: 16 Novembre 2017 – Siamo tutti alla ricerca

Il Vangelo di oggi: Lc 17,20-25

alla ricercaInterrogato dai farisei: «Quando verrà il regno di Dio?», rispose: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: Eccolo qui, o: eccolo là. Perché il regno di Dio è in mezzo a voi!». Disse ancora ai discepoli: «Verrà un tempo in cui desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, ma non lo vedrete. Vi diranno: Eccolo là, o: eccolo qua; non andateci, non seguiteli. Perché come il lampo, guizzando, brilla da un capo all’altro del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima è necessario che egli soffra molto e venga ripudiato da questa generazione.

Commento a Vangelo del giorno:

Siamo tutti alla ricerca, in maniera più o meno esplicita, di punti di riferimento. Ciò significa che quando troviamo qualcuno che ci promette la salvezza e ci dice cosa dobbiamo fare, tendiamo a fidarci ciecamente di lui. Gesù prevede tale possibilità e ci dice di fare attenzione. Uno solo è il Maestro, cioè colui che può insegnare la via della salvezza. La differenza tra lui e gli impostori è chiara; mentre questi ultimi amano essere seguiti e riveriti, è Gesù che viene a noi e che ci cerca, per portarci alla conoscenza corretta del Padre e della sua volontà. Non cadere nella trappola di chi vuole darti la salvezza a buon mercato: cerca di essere fedele a lui, e non sbaglierai. Dio non delude mai coloro che si fidano di lui e della sua presenza amorevole.