Commento al Vangelo del giorno: 19 Febbraio 2019 – Oltre l’apparenza

Il Vangelo di oggi: Mc (8,14-21)

Perché discutete che non avete pane?

regno di Dio come lievito
SAMSUNG CSC

In quel tempo, i discepoli avevano dimenticato di prendere dei pani e non avevano con sé sulla barca che un solo pane. Allora Gesù li ammoniva dicendo: «Fate attenzione, guardatevi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode!». Ma quelli discutevano fra loro perché non avevano pane. Si accorse di questo e disse loro: «Perché discutete che non avete pane? Non capite ancora e non comprendete? Avete il cuore indurito? Avete occhi e non vedete, avete orecchi e non udite? E non vi ricordate, quando ho spezzato i cinque pani per i cinquemila, quante ceste colme di pezzi avete portato via?». Gli dissero: «Dodici». «E quando ho spezzato i sette pani per i quattromila, quante sporte piene di pezzi avete portato via?». Gli dissero: «Sette». E disse loro: «Non comprendete ancora? ».

Contemplo:

Facie o difficile?
E’ facile seguire l’onda, la via più facile, ciò che sembra semplificare la vita, evitarci lo scontro con una realtà che ci contraddice e si pone come scandalo sul nostro cammino. E’ facile lasciarsi cullare sulla via larga, aperta, senza ostacoli esterni o interni; starsene comodi a gustare che “tutto va bene” apparentemente. E’ la continua tentazione dell’uomo, e anche della Chiesa, di ogni struttura, di ogni credente. Ma Gesù non lo si incontra così. Ma da Gesù siamo raggiunti nella povertà, nel deserto della nostra anima, nell’abbandono nella solitudine, nell’angoscia, nel pericolo che incombe. Egli è sempre presente, attento e vigilante.

Commento al Vangelo del giorno:

I discepoli sono ancora preoccupati dei beni necessari alla vita . Malgrado la moltiplicazione dei pani sono ancora incapaci di affidarsi totalmente a Gesù. Per Gesù importa fare attenzione al “lievito” dei farisei e di Erode: corruzione, ipocrisia e incredulità.
Quello che colpisce Gesù è l’incomprensione dei discepoli. Dopo aver assistito a ben due moltiplicazioni dei pani, essi ancora non comprendono chi stia dietro a tali miracoli. Sono incapaci di andare oltre l’apparenza e di cogliere il messaggio che il miracolo vuole comunicare. E noi che pensiamo che per gli apostoli avrebbe dovuto essere più facile credere in Gesù, proprio perché hanno potuto vedere e ascoltare dal vivo cose che noi possiamo solo leggere nei Vangeli! Ma vedere con gli occhi non basta, se il cuore è cieco o indurito. Ci vuole un cuore aperto e disponibile, capace di andare oltre l’apparente banalità della vita di tutti i giorni per “ vedere dentro” le cose, le persone, gli eventi e riconoscere la presenza del Signore che viaggia con noi sulla nostra barca.