Commento al Vangelo del giorno: 24 Settembre 2019 – “Spalancare la porta del nostro cuore”

Il Vangelo di oggi: Lc 8,19-21:

“Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica”

Porte AperteIn quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Contemplo:

Questa parola:
O Dio infinito, tu me l’hai voluta dire questa parola! Hai comandato al mare tuo infinito di non flottare più oltre la cinta che richiude il campo del mio essere, ma anche lo protegge, accanto alla tua infinità. Hai voluto che dal tuo mare non venisse più, sopra la mia piccola povera terra, se non la Tu sei venuto in parola d’uomo. Poiché tu, infinito, sei il Dio di nostro Signore Gesù Cristo. Egli ci ha parlato in parole d’uomo: e il nome dell’amore non nasconde più nulla che io debba temere. Dammi, o Dio infinito, che io tenga sempre in Gesù Cristo, mio Signore, la mia speranza.

Commento al Vangelo del giorno:

“Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica”.
I legami che si creano intorno alla Parola sono forti, fortissimi. E’ un miracolo grande, la dilatazione degli spazi del cuore, lo stare in comunione con te insieme a chi ti cerca. Se si ha la fortuna di crescere insieme, all’ombra della Parola di Dio, di ascoltarla, di cantarla, di vivere insieme, lo sperimentiamo; spesso abbiamo in dono legami più forti di quelli di sangue, troviamo veri fratelli, sorelle, padri, madri, e questo fa esultare di gioia il nostro cuore, ci riempie di calore che deve essere regalato. Rendici aperti Signore, rendi accoglienti e fraterne le nostre comunità, siano vere famiglie con la porta del cuore sempre spalancata e con te a capotavola che spezzi il pane per tutti.