Commento al Vangelo del giorno: 25 Novembre 2019 – Pochi spiccioli

Il Vangelo di oggi: Lc 21,1-4:

“Ella invece, nella sua miseria, ha gettato tutto quello che aveva per vivere».

vedova tempioIn quel tempo, Gesù, alzàti gli occhi, vide i ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro del tempio. Vide anche una vedova povera, che vi gettava due monetine, e disse: «In verità vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato più di tutti. Tutti costoro, infatti, hanno gettato come offerta parte del loro superfluo. Ella invece, nella sua miseria, ha gettato tutto quello che aveva per vivere».

Contemplo:

Il dinamismo della salvezza:
Nel nome di Gesù noi siamo salvi, siamo riscattati dalla nostra condizione mortale e introdotti nella comunione con il Figlio, che è esaltato per la gloria di Dio. E’ il nome di Gesù che ci consente di entrare in quel dinamismo di salvezza che è la nostra partecipazione alla sua morte e risurrezione; nel nome di Gesù noi sperimentiamo il valore del suo servizio. Il titolo di “servo” ci aiuta ad identificare la potenza di salvezza che scaturisce dal suo nome: noi siamo stati messi in condizione di partecipare, nel nome di Gesù, ad un percorso di ascesa e risalita, di morte e risurrezione, ad un percorso di salvezza. E’ il percorso del servo. Chiamarlo servo, riconoscerlo come servo, identificarlo come servo, ormai è la stessa cosa del riconoscere in lui il Salvatore, nel nome del quale noi siamo salvi.

Commento al Vangelo del giorno:

Pochi spiccioli, come la mia vita, questa mia esistenza racchiusa in una piccola briciola di tempo, in un frammento di storia che di fronte alle stelle è come pulviscolo, pula che il vento può spazzare da un momento all’altro. Ma per Gesù questo “poco”, questo nulla, se donato, diventa tutto, si riveste di eternità. La vedova del brano evangelico diventa per tutti noi un esempio da seguire, il paradigma della vita cristiana. Pochi spiccioli d’amore bastano a cambiare i rapporti in famiglia, con i vicini, nei luoghi di lavoro. Pochi spiccioli di perdono diventano il fondamento di una vita vissuta nella pace, sono il presupposto stesso della pace. Pochi spiccioli di giustizia basterebbero per cambiare il mondo, per eliminare la miseria e la fame. Pochi spiccioli di fede e il mio rapporto con Dio diventerebbe amicizia eterna, vita eterna. Basterebbero pochi spiccioli…