Commento al Vangelo del giorno – 29 Ottobre 2016 – Va’ a metterti all’ultimo posto

Il Vangelo di oggi: Lc 14,1.7-11

tramontoUn sabato era entrato in casa di uno dei capi dei farisei per pranzare e la gente stava ad osservarlo. Osservando poi come gli invitati sceglievano i primi posti, disse loro una parabola: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più ragguardevole di te e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: Cedigli il posto! Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece quando sei invitato, và a metterti all’ultimo posto, perché venendo colui che ti ha invitato ti dica: Amico, passa più avanti. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato».

Commento al Vangelo di oggi:

L’ultimo posto è quello con il Signore Gesù! Egli è amore invisibile, però reale e definitivo. Chi si fa ultimo è, in realtà, il primo, perché comprende che la verità è diversa dall’apparenza. Gesù ci insegna che dobbiamo considerarci ultimi per essere liberi al servizio di tutti. Il considerarci ultimi, però, non ci scusa dal metterci in cammino in fretta nel compiere il nostro dovere, come Maria, la serva del Signore.