L’angolo della spiritualità – Dio ama il silenzio

il-registro-28bd932f-c475-4e6a-9851-ffa9522c2f57

Noi uomini, se vogliamo realizzare qualcosa, cerchiamo le luci della ribalta, il consenso, il sostegno che conta. Se c’è una dimensione che privilegiamo, è quella della grandezza, dell’evidenza e dell’efficienza. Che cosa potremmo realizzare con mezzi poveri? Dio invece si comporta diversamente. Dio ha una sua amabile ironia e fantasia, che lo porta a scegliere i mezzi poveri, a seguire le vie che noi non gli avremmo mai consigliato. Se Dio ama il silenzio, la povertà, la semplicità, se Dio vuole dimorare tra i piccoli e gli umili, sappiamo dove trovare la sua presenza. Dio lo possiamo trovare anche in noi se, come Maria, siamo capaci di confessare la nostra povertà. «Eccomi, sono la serva del Signore». «Su te stenderà la sua ombra la potenza dell’Altissimo ». La potenza dell’Altissimo si muove là dove c’è una condizione umile e orante.

Luigi Pozzol