Lettura spirituale: Le ali tarpate

Fiorella Elmetti ,premio bulloni 2012,Brescia 18 dicembre 2012 - Fiorella Elmetti ,premio bulloni 2012,Brescia 18 dicembre 2012 - fotografo: FOTOGRAMMA/BRESCIA

Fiorella Elmetti ,premio bulloni 2012,Brescia 18 dicembre 2012

“Scrivo col piede sinistro articoli per la parrocchia, per un mensile locale, per il settimanale “Non di solo pane” che arriva in molte parrocchie non solo del bresciano. Alcuni pensieri li metto anche su Facebook, perché ho tanti contatti soprattutto tra i giovani. Così un messaggio positivo oggi, una poesia domani, un’esperienza intensa poi, provo a seminare speranza. Fa parte del mio apostolato di consacrata”. Fiorella infatti è una “piccola figlia della Croce”. In questa poesia del 1985 Fiorella già esprimeva per intero la sua piena intuizione della gioia che può essere acquisita vivendo nel Signore, pur quando le nostre ali risultino “tarpate” in un modo o nell’altro:

 

Le ali tarpate

Non ho le ali per volare, le mie ali sono tarpate, paralizzate, recise, nel segno di croce. Eppure nell’amore io amo, nell’amore io sono, nella gioia io gioisco, nella gioia io esisto, nella speranza io spero, nella speranza io vivo. Poiché io sono, io esisto, io vivo con te e non sono infelice.