Meditazione del giorno: UNA PIETRA SULLA QUALE RIPOSARE

“Giacobbe? prese una delle pietre del luogo, e se la mise per capezzale e lì si coricò.” (Genesi 28:10-11)

UNA PIETRA SULLA QUALE RIPOSARE

La Parola di Dio ci presenta un uomo, Giacobbe, che in un momento di desolazione e solitudine, trovò una pietra sulla quale poggiare il capo. La sua vita sembrava crollare sotto il pesante fardello dei suoi errori: aveva ingannato il padre, rattristandolo profondamente; si era attirato le ire del fratello, il quale minacciava di ucciderlo. Era un uomo in fuga dai suoi problemi, dalle sue sconfitte e da sé stesso. Nella sua mente si affollavano sensi di colpa, paure, amarezza. Dove trovare riposo? Trovò una pietra sulla quale appoggiò il capo insieme all’immenso groviglio di pensieri che si affollavano nella sua mente. Forse anche tu ti senti così e ti chiedi: “Dove troverò riposo?” La Parola di Dio offre anche a te una pietra sulla quale riposare: Cristo Gesù. Egli solo può dire “Venite a me voi tutti affaticati e stanchi e io vi darò riposo”. Lui solo ha portato il peso dei tuoi fallimenti e affanni alla croce. Appoggia il tuo capo, col suo pesante fardello, su questa pietra, su Gesù. Credi in Lui, nella Sua opera di grazia e troverai riposo per la tua mente e per il tuo cuore.