Chi ha trovato Dio!

Sopportare l’oltraggio, esser fatti oggetti di scherno a motivo della fede, ecco un contrassegno dei credenti, da millenni. Fa male al corpo e all’anima, quando non passa giorno senza che il nome di Dio sia esposto al dubbio o alla bestemmia. Dov’è il tuo Dio? Io lo confesso dinanzi al mondo e dinanzi a tutti i suoi nemici quando nell’abisso della mia miseria credo alla sua bontà, quando nella colpa credo al suo perdono, nella morte alla vita, nella sconfitta alla vittoria, nell’abbandono alla sua presenza colma di grazia. Chi ha trovato Dio nella croce di Gesù Cristo sa come Dio si nasconda in modo sorprendente in questo mondo, sa come sia massimamente vicino proprio là dove noi lo pensiamo estremamente lontano.

gesu croce

Chi ha trovato Dio nella croce perdona anche a tutti i suoi nemici, perché Dio ha perdonato lui. O Dio, non abbandonarmi, quando devo patire l’oltraggio; perdona a tutti i senza Dio, poiché hai perdonato a me, e portaci infine tutti a te, attraverso la croce del tuo Figlio amato. Deponi dunque ogni affanno e attendi! Dio conosce l’ora dell’aiuto, ed essa verrà, com’è vero Dio. Egli sarà la salvezza del tuo volto, poiché ti conosce e ti ha amato prima ancora di crearti. Non ti lascerà cadere. Sei nelle sue mani. In ultimo non potrai che render grazia per tutto ciò che ti è accaduto, poiché avrai imparato che il Dio onnipotente è il tuo Dio. La tua salvezza si chiama Gesù Cristo. Trinità di Dio ti rendo grazie di avermi scelto e amato. Ti rendo grazie per tutte le vie su cui mi guidi. Ti rendo grazie perché sei tu il mio Dio. Amen

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker