Vangelo di oggi

Commento al Vangelo del giorno: 10 aprile 2021

Il Vangelo di oggi: Mt 16,9-15

Gesù appare agli apostoliRisorto al mattino, il primo giorno dopo il sabato, Gesù apparve prima a Maria di Màgdala, dalla quale aveva scacciato sette demòni. Questa andò ad annunciarlo a quanti erano stati con lui ed erano in lutto e in pianto. Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non credettero. Dopo questo, apparve sotto altro aspetto a due di loro, mentre erano in cammino verso la campagna. Anch’essi ritornarono ad annunciarlo agli altri; ma non credettero neppure a loro. Alla fine apparve anche agli Undici, mentre erano a tavola, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risorto. E disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura».

Medita:

Fatico, o Signore, a credere alla testimonianza dei miei fratelli! Vorrei essere sempre e soltanto io l’unico referente dell’incontro con te, come se la mia esperienza fosse il solo criterio per aderire al vangelo. Quanto protagonismo si cela dietro a questo atteggiamento! Nella fede la logica è diametralmente opposta poiché si fonda sull’accoglienza di un annuncio. E’ da ricordare l’espressione di San Paolo: “Come crederanno in colui del quale non hanno sentito parlare? Come ne sentiranno parlare senza qualcuno che lo annunci? E come lo annunceranno, se non sono stati inviati?”. Oh Signore! Rendimi umile nell’accogliere questo tuo dono e insieme rendimi coraggioso perché anch’io nel mio quotidiano, possa diventare un prezioso e insostituibile testimone della tua risurrezione.

   

il Podcast di don Luciano