Commento al Vangelo del giorno: 11 Luglio 2021 – Figli di Dio per incontrare chiunque…

ll Vangelo di oggi: Mc 6,7-13

Gesu-Cristo-pregaIn quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche. E diceva loro: «Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro». Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano.

Contemplo:

Vigilanza
La vigilanza è lucidità interiore, intelligenza, capacità critica, presenza nella storia, non distrazione e non dissipazione. Unificato nell’ascolto della Parola di Dio, interiormente attento alle sue esigenze, l’uomo vigilante diviene responsabile, cioè radicalmente non indifferente, cosciente di doversi prendere cura di tutto e, in particolare, capace di vigilare su altri fratelli e sorelle e custodirli. La vigilanza è al prezzo di una dura lotta contro se stessi: il vigilante è il resistente, colui che combatte per difendere la propria vita interiore, per non lasciarsi trascinare dalle seduzioni mondane, per unificare fede e vita e per mantenersi nell’equilibrio e nell’armonia.

Commento al Vangelo del giorno:

«Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro».Presi, chiamati, mandati. Da chi? Dal Signore della vita. Dove? Sulle strade del mondo. Figli di Dio adottivi, liberi e leggeri per incontrare chiunque; per bussare ed entrare in ogni cuore con semplicità e portare la pace. Dobbiamo essere segno visibile di un modo diverso di esistere: gioioso, pacificante, misericordioso. Un modo di essere che va all’essenziale senza curarsi del vestito, di ciò con cui mascheriamo il corpo ed il cuore, ma andando dritto all’uomo, attraverso i suoi occhi, il suo cuore, le sue mani.
Uomini spogliati di mascherature ed apparenze, veri,per incontrare lungo le strade della nostra esistenza, altri uomini divenuti fratellie regalare loro la buona notizia di un Dio d’amore checi rende capaci di cambiarela storia.

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker