Vai tu per me

 

Un uomo aveva l’abitudine di dire ogni domenica mattina a sua moglie:
«Va’ in chiesa tu e prega per tutti e due». Agli amici diceva:
«Non c’è bisogno che io vada in chiesa: c’è mia moglie che va per tutti e due».
Una notte quell’uomo fece un sogno. Si trovava con sua moglie davanti alla porta del Paradiso e aspettava per entrare.
Lentamente la porta si aprì e udì una voce che diceva a sua moglie:
«Tu puoi entrare per tutti e due!».
La donna entrò e la porta si richiuse.
L’uomo ci rimase così male che si svegliò.
La più sorpresa fu sua moglie, la domenica dopo, quando all’ora della Messa si trovò accanto il marito che le disse: «Oggi vengo in chiesa con te».

Vai tu per me

Cari bambini il nostro rapporto di amicizia con Gesù non possiamo delegarlo a nessuno. Ognuno di noi deve coltivare personalmente la sua amicizia con Gesù. Affidiamoci a Maria la vergine santa affinché ci aiuti a crescere ogni giorno con Gesù