6. Cammino quaresimale 2020: La misericordia è l’immagine di Dio.


La misericordia è l’immagine di Dio.

La misericordia è l’immagine di Dio, e l’uomo miseri­cordioso è, in verità, un Dio che abita sulla terra. Come Dio è misericordioso verso tutti, senza alcuna distinzio­ne, così l’uomo misericordioso diffonde i suoi atti d’amo­re e di generosità su tutti, in eguale misura. La miseri­cordia non merita d’essere lodata tenendo esclusiva­mente conto dell’abbondanza degli atti di bontà e gene­rosità, ma assai più quand’essa procede da un pensiero retto e misericordioso.

Vi sono coloro che danno e distribuiscono molto e che non sono affatto ritenuti misericordiosi davanti a Dio. Vi sono altresì coloro che non hanno nulla, che non possiedono alcunché, ma che sentono in cuor loro pietà di tutti: ebbene, costoro sono considerati davanti a Dio co­me dei perfetti misericordiosi, e tali effettivamente so­no. Non dire dunque: «Non ho nulla da dare ai poveri», né devi affliggerti nel tuo intimo di non poter essere, per questa ragione, misericordioso.

Se tu hai qualcosa, da’ ciò che hai. Se non hai nulla, da’ ugualmente, non foss’altro che un pezzetto di pane secco, con intenzione veramente misericordiosa: ciò sarà considerato dinanzi a Dio come misericordia per­fetta.

«Dio è amore» (1 Gv 4,8). L’uomo che possiede la ca­rità, è veramente Dio in mezzo agli uomini (Youssef Bousnaya, cit. in P. DESEILLE, L’Évangile au désert, Pa­ris 1965, 244-246, passim).

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker