Commento al Vangelo del giorno: 09 Luglio 2020 – Tenerezza, forza, libertà di Dio …

Il Vangelo di oggi: Mt 10,7-15

In quel tempo, disse Gesù ai suoi apostoli: «Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Non procuratevi oro né argento né denaro nelle vostre cinture, né sacca da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché chi lavora ha diritto al suo nutrimento. In qualunque città o villaggio entriate, domandate chi là sia degno e rimanetevi finché non sarete partiti. Entrando nella casa, rivolgetele il saluto. Se quella casa ne è degna, la vostra pace scenda su di essa; ma se non ne è degna, la vostra pace ritorni a voi. Se qualcuno poi non vi accoglie e non dà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dei vostri piedi. In verità io vi dico: nel giorno del giudizio la terra di Sòdoma e Gomorra sarà trattata meno duramente di quella città».

Contemplo:

L’ascolto:
Anche se tante voci e tanti suoni riempiono la nostra giornata, aiutaci Signore a trovare un luogo e un tempo ricchi di significato per ascoltare la tua parola, per imparare a essere realmente tuoi figli. Di fronte alle scelte importanti della nostra vita, fa’ crescere in noi il desiderio di ricercare nella tua parola le indicazioni più vere per compiere i passi migliori. Nella celebrazione dell’Eucaristia noi ascoltiamo la Parola di Dio. Aiutaci o Signore, ad essere ascoltatori attenti e desiderosi di mettere in pratica nella nostra vita quanto ci proponi.

Commento al Vangelo del giorno:

“Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.”
Tenerezza di Dio che mi guardi come una madre il suo figlio piccolino che ama. Forza di Dio che esigi stia in piedi sui passi sicuri della mia umanità adulta e matura. Libertà di Dio che accetti anche l’errore dei figli e attendi anche il mio ritorno. Questo abbiamo ricevuto, sempre e abbondante. Tenerezza e forza e libertà di Dio annunciamo: ricchi di lui, custoditi da lui, vestiti di lui, sostenuti da lui. A lui affidati, parola di lui: saluto di pace.