Vangelo di oggi

Commento al Vangelo del giorno: 14 Agosto 2021

Il Vangelo di oggi: Mt 17,14-20

bambiniIn quel tempo, furono portati a Gesù dei bambini perché imponesse loro le mani e pregasse; ma i discepoli li rimproverarono. Gesù però disse: «Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli». E, dopo avere imposto loro le mani, andò via di là.

Medita:

Il vangelo ci parla di bambini su cui si chiede l’imposizione delle mani da parte di Gesù, la sua parola benedicente, la sua preghiera. Questi piccoli sono appunto presentati in modo da evidenziare la loro condizione di dipendenza e di bisogno. Se proprio a costoro appartiene la realtà del regno, allora c’è una buona notizia per tutti, perché la condizione umana, nel suo aspetto di fragilità, di vulnerabilità, di impotenza, non è più segno di maledizione; essa è invece la carta d’ingresso per poter davvero conoscere il volto del Padre e vivere nel suo abbraccio. Occorre imparare a ricevere, a confidare, rinunciando a ogni forma di autosufficienza; non è proprio questa la via che Gesù, il Figlio Amato, ha tracciato anche per noi?

   

il Podcast di don Luciano