Commento al Vangelo del giorno: Giovedì 23 settembre 2021 – Chi sei tu? E chi sono io?

Il Vangelo di oggi: Lc 9,7-9

I

n quel tempo, il tetràrca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: «Giovanni è risorto dai morti», altri: «È apparso Elìa», e altri ancora: «È risorto uno degli antichi profeti». Ma Erode diceva: «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo.

 

Contemplo:

 Accettare il proprio limite
Ciò che conta è che l’uomo sappia che Dio è Dio e che l’uomo non è Dio. Sembra una sciocchezza l’affermazione di questa verità, ma non è così: poiché i nostri errori, le nostre indecisioni, le nostre tristezze dipendono quasi sempre dall’aver negato l’uno o l’altro termine del problema. Affermare che Dio è Dio significa entrare in una pace suprema, avere uno sguardo ottimistico sulle cose, significa credere che tutto è regolato dall’onnipotenza amante di un essere che condurrà tutto al suo fine e che, essendo Dio, è l’Eterna novità vicino alla quale ogni creatura sazierà la sua sete e troverà la sua pienezza. Affermare che l’uomo non è Dio significa accettare il proprio limite, godere della propria piccolezza, amare il proprio destino e la propria realtà.

Commento al Vangelo del giorno:

Perché ti cerco Signore? Cosa spero di trovare? Forse la mia realizzazione, forse un nuovo spazio per parlare di me fingendo di parlare di te. Che cerco? Davvero voglio capire chi sei? Desidero sul serio accogliere il tuo amore con tutta l’esigenza di dono che comporta? Cerco un modo per sentirmi e sentirmi dire “brava/o” o davvero mi attira il tuo amore disarmato e disarmante? A volte mi chiedo se la mia non sia la stessa schiocca superficialità di Erode o la pesantezza dei dottori della legge che vogliono controllare che tu non sia troppo radicalmente nuovo, dunque da contrastare anche soltanto con un’adesione di facciata, perché nulla cambi. Concedi al mio cuore Signore, ti prego, di non smettere mai di domandarsi con Francesco: “Chi sei Tu? E chi sono io?”

 

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker