La chiarezza e l’ombra

tramonto-efd285f8-4452-45d8-a04e-e58190f8f250

«La chiarezza è una giusta ripartizione
di ombre e di luce
».
Johann Wolfgang Goethe

Non è certo che siamo fatti per essere sempre nel­la gioia. In questo senso, Paul Eluard non aveva per forza ragione sostenendo che « non serve di tutto per fare un mondo, serve della felicità e nient’al­tro »… Se la felicità non fosse turbata da periodi di tristezza, di desolazione o di afflizione, chissà se ci apparirebbe come tale? Se le profondità abissa­li del male non esistessero, è sicuro che sapremmo apprezzare al loro giusto valore le vette del bene? Siamo esseri ricchi di contrasti; conosciamo tanto il caldo quanto il freddo; ci capita di essere tanto luminosi quanto cupi, tanto mossi da una speranza senza confini quanto trattenuti da uno scetticismo limitante. Ma non ritroviamo forse questa tenden­za nella natura stessa? La luce non ha bisogno del contrasto dell’ombra per trionfare davvero? E che cosa sarebbe la chiarezza dell’alba nascente se non cedesse alla notte? È nell’equilibrio delle alternanze che ha luogo il nostro sviluppo, e non in una felicità beata al riparo dalle tribolazioni di questo mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *