La verità del Vangelo

“…Fratelli, mi meraviglio che così in fretta da colui che vi ha chiamati con la grazia di Cristo voi passate a un altro Vasngelo….” (Gal 1,6-12)

gesu al centroPaolo, senza troppi preamboli, affronta subito il problema con i cristiani della comunità in Galazia: come è possibile
che essi ai quali era stato predicato in maniera così efficace Gesù Cristo crocifisso, vogliono adesso tornare alle abitudini dei Giudei e alla legge mosaica? La buona novella predicata è esigente e non ammette ripensamenti. Per questo nessuno può arrogarsi il diritto di predicare un Vangelo differente da quello che è stato annunciato loro da Paolo: a volte siamo anche noi inclini ad andare dietro a dottrine che solleticano la nostra curiosità e appagano la sete di straordinario che abbiamo in noi. Contro quest’atteggiamento, Paolo ricorda che la verità del Vangelo è Gesù e questi crocifisso. Tutto il resto non serve a nulla.