L’esperienza viva

“…se non vi è risurrezione dei morti, neanche Cristo è risorto!….” (1 Cor 15,12-20)
risurrezioneLa nostra fede è una scommessa su un evento fondamentale: la risurrezione di Gesù. Se non si parte da questo presupposto tutto il resto, anche gli aspetti più belli e profondi, diventano inutili e non si fondano su nulla. Certo credere nella risurrezione è davvero un’esperienza che coinvolge tutta la vita: non si può soltanto dare un’assenso semplicemente intellettuale. Il rischio è quello di fare proprio come i Corinzi, che mettevano in dubbio la realtà della risurrezione di Cristo, non comprendendo che così mettevano in discussione tutta la fede a cui avevano aderito. Per noi la risurrezione diviene esperienza viva ogni qual volta viviamo la fede nei sacramenti, nella preghiera e nella contemplazione della persona di Gesù con le sue opere nella nostra vita.