Mamma m’ha detto”no”, io gli dico si …

Il mio pensiero vola ora e abbraccia tutte le mamme che hanno perso un loro piccolo, un loro bambino. Quante sono, quale dolore hanno nel cuore, quante lacrime intravedo nei loro occhi. Le stes­se lacrime che in certi momenti scendevano dagli occhi della mia mamma. Vi voglio dare un bacio sulla fronte e sul cuore: è come baciassi la fron­te e il cuore della mia mamma. Il primo abbraccio lo voglio dare a te mamma che hai perso il tuo bimbo ancora prima che nascesse, perché hai abortito. Lo hai fatto volon­tariamente, per risolvere nella maniera più sem­plice, e meno vera, ciò che per te in quel momen­to diventava un problema insormontabile. Ed ora piangi e ti disperi. A te dico: non piangere, non disperarti. Ciò che tu, in un momento di debolezza, non hai voluto, è vivo, Dio lo ha preso con sé; nulla si perde di ciò che è fatto “a sua immagine e somiglianza”. Non temere, lui ora è in cielo e prega per te, per la sua mamma. Non ti accusa, non ti giudica, ti abbraccia felice. Felice tu mi chiedi? Sì, felice, perché è in Paradiso, nella casa di Gesù. E prega per te, ti aspetta, vuole che tu sor­rida. Non avere paura e, se non hai ancora avuto il coraggio di farlo, corri a confessarti, a chiede­re perdono al Signore. Non avere paura del sacer­dote: confessati e ama la vita, ogni forma di vita. Il tuo bambino ti aspetta. Non vivere oppressa da inutili sensi di colpa: sono opera del diavolo che è invidioso e ti vuole vedere infelice. Pensa al tuo bambino che è il tuo nuovo Angelo Custode e godendo del perdono ricevuto vivi felice e ama la vita, sempre.

don Luciano

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *