Paradossi

carattere%20dalmata.jpg

Per frequentare le profondità, occorre anche familiarizzarsi coi paradossi. Questi, ad esempio:

Dimenticarsi per ritrovarsi.

Sostare a lungo per arrivare.

Avere radici per camminare.

Fare silenzio per dire qualcosa.

Scendere nelle profondità per ritrovare altezza.

Disimparare per sapere.

Cercare la solitudine per stabilire la comunione.

Contemplare per essere attivi.

Aiutaci, scopri come

Abbassarsi per essere grandi.

Cancellarsi per non diventare insignificanti.

Sottrarsi per essere presenti in altro modo.

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *