Atti degli apostoli: Cap 2, 42-47: La prima comunità cristiana

Dopo il discorso di Pietro e la descrizione della Pentecoste degli Apostoli, scopriamo insieme come si è creata la prima comunità cristiana:

Comunita-cristiana

[37]All’udir tutto questo si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: «Che cosa dobbiamo fare, fratelli?». [38]E Pietro disse: «Pentitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per la remissione dei vostri peccati; dopo riceverete il dono dello Spirito Santo. [39]Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il Signore Dio nostro». [40]Con molte altre parole li scongiurava e li esortava: «Salvatevi da questa generazione perversa». [41]Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati e quel giorno si unirono a loro circa tremila persone.
[42]Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere. [43]Un senso di timore era in tutti e prodigi e segni avvenivano per opera degli apostoli. [44]Tutti coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune; [45]chi aveva proprietà e sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti, secondo il bisogno di ciascuno. [46]Ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore, [47]lodando Dio e godendo la simpatia di tutto il popolo. [48]Intanto il Signore ogni giorno aggiungeva alla comunità quelli che erano salvati.

2,42 “Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere”;
2,46 “Ogni giorno tutti insieme frequentavano il Tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore”.
In 2,42 troviamo: comunità, ascolto della Parola, eucaristia, preghiera.
In 2,46 troviamo: Tempio, spezzare il pane, preghiera, mangiare con gioia (comunione).

Queste sono le quattro dimensioni della comunità cristiana, le quattro colonne su cui si appoggia la Chiesa popolo di Dio. Dov’è che c’è Chiesa? Là dove degli uomini e delle donne sperimentano:

La comunione

Cioè l’amore scambievole. Qual è infatti il Comandamento specifico di Cristo? ‘Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi’; 
- l’ascolto della Parola, espressa in 2,42 con ‘insegnamento degli apostoli’ e in 2,46 con la ‘frequenza al Tempio’;

L’eucaristia

Lo spezzare il pane, la celebrazione comunitaria della Pasqua del Signore;

La preghiera

Lode a Dio, comunitaria e personale.

Dove ci sono contemporaneamente queste quattro dimensioni, lì c’è Chiesa. Ed è quanto, con altre parole, dice anche il Concilio. Ricordate cosa dice?… C’è Chiesa là dove un gruppo di persone si ritrova per:
– ascoltare la Parola;
– celebrare la Parola: l’eucaristia, i sacramenti;
– vivere la Parola: comunione nella comunità.

Dove non c’è questo non c’è Chiesa. Dove c’è questo c’è Chiesa. Per noi è importante che il Concilio ci abbia riportato alla coscienza di Chiesa espressa in 2,42-46. Infatti fino a cinquant’anni fa noi alla domanda: Dove c’è Chiesa? rispondevamo: ‘C’è Chiesa dove c’è un prete, incaricato dal vescovo, che celebra in una parrocchiale nella cui sacrestia ci sono i registri dei battezzati…

Oggi sappiamo che queste categorie non sono sufficienti perché ci sia Chiesa. Negli Atti troviamo altri due punti in cui si completa il quadro, con sottolineature diverse. 
Le qualità essenziali della Chiesa ‘ad intra’

4,32-35 “La comunità viveva unanime e concorde… Gli apostoli annunziavano con convinzione e con forza che il Signore Gesù era risuscitato… Tra i credenti nessuno mancava del necessario perché… mettevano in comune ogni cosa…”
Vengono sottolineati i valori ‘ad intra‘, cioè l’azione della Chiesa al suo interno.

Che elementi troviamo? Delle quattro dimensioni della Chiesa, quali sono fondamentali, irrinunciabili, per la vita della Chiesa al suo interno?
– Comunione

- Ascolto della Parola

Un cristiano potrebbe trovarsi in una situazione in cui non ci sono preti… o è da solo… Come fa a celebrare l’eucaristia?
Non può. Però l’ascolto della Parola e un atteggiamento di comunione verso le persone tra le quali si trova sono due realtà cui non può rinunciare e nell’ascolto della Parola può benissimo rientrare anche la preghiera.

Ecco, se vuol vivere dentro di sè la fede, ‘ascolto’ e ‘comunione’ sono irrinunciabili. Qualunque sia la situazione. Fosse anche in galera. Fosse in viaggio… “Ma io devo fare dieci ore di macchina al giorno… Come faccio?! ”Ci sono i podcast oggi, no? e Non di Solo Pane ha il suo (qui) Oppure, perchè non tenersi il Vangelo nel cruscotto e ogni tanto leggere una frase e meditarci sopra…? Non è impossibile. C’è gente che lo fa.

E la comunione, come si può manifestare mentre viaggio in macchina da solo? Come minimo, rispettando le regole del traffico…, non facendo il furbo per evitare le code… salutando cordialmente il benzinaio… Ci sono centomila modi… Qualunque sia il tipo di vita in cui noi ci troviamo, se vogliamo che dentro di noi l’esser cristiani non cada, almeno queste due dimensioni ci devono essere sempre.
Le qualità essenziali della Chiesa ‘ad extra’
Siccome non si vive mai solo tra cristiani convinti, ma si è sempre a contatto di persone che o sono indifferenti o sono simpatizzanti all’acqua di rose… vediamo l’azione ad extra.

5, 12-15 “Gli apostoli facevano molti prodigi e miracoli in mezzo alla gente… I credenti si riunivano nel Tempio… Nessuno osava avvicinarsi a loro, eppure il popolo aveva stima di loro. La comunità cresceva sempre di più…”

C’è una situazione strana. I vv. 13 e 14 sembrano contradditori. “Nessun altro osava unirsi a loro” e “la comunità cresceva…”.

Gli altri hanno stima, però stanno alla larga, tuttavia i cristiani crescono. Come fanno a crescere se tutti stanno alla larga? Stanno alla larga pubblicamente. È una situazione di disagio sociale.

Quando arriveremo al cap. 5 vedremo che sono già cominciati i problemi per gli apostoli. Per cui tanti han paura di compromettersi facendosi vedere vicini a loro. Però hanno stima e pian piano si avvicinano alla comunità ed entrano a farne parte.

Gli apostoli si trovano ad agire verso persone che li stimano ma… hanno paura e questa non è una situazione molto gratificante. Anche qui troviamo due elementi che sono descritti come fondamentali perché la Chiesa ‘sia segno’, quindi nella sua azione ad extra, verso il mondo. Quali sono?

– l’assemblea. 5,12 dice ‘I credenti si riunivano… Non è che vanno semplicemente al Tempio. “Si riuniscono”. Stanno insieme. Fanno assemblea. La Chiesa diventa segno se è comunità visibile. I cristiani diventano segno “se fanno Chiesa”. E pur trovandosi in situazione di angherie da parte delle autorità e di paura da parte della gente, cosa fanno?

– apertura, disponibilità da parte degli apostoli verso gli estranei. Nel caso specifico, disponibili a comunicare la forza di Cristo come guarigione.

Vita comune, ascolto della Parola, assemblea, testimonianza.
Aiutaci, scopri come

Sono i quattro aspetti fondamentali perché la Chiesa possa vivere e perché il suo vivere abbia un senso.

– Ad intra, perché possa vivere: ascolto della Parola e comunione tra i membri della comunità;

– Ad extra, perché l’esser Chiesa sia segno di salvezza: il riunirsi e la disponibilità. Il riunirsi, perché si è cristiani personalmente, ma non si può essere cristiani da soli.

La scelta di essere cristiani è personale, la si fa dentro di sé, ma non può fermarsi lì, deve avere un’espressione comunitaria, siamo popolo. La disponibilità, verso situazioni concrete di bisogno. Ognuno conosce le sue, nella situazione concreta in cui vive. In base agli impegni che hai, alle amicizie, all’ambiente, alle possibilità…

Notate, questo è un discorso che non capita quasi mai di fare, eppure negli Atti è fondamentale.

…Pietro guarisce uno storpio

Vorresti ricevere via mail i capitoli del corso "Capire la Bibbia"? Compila il seguente modulo:

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: