Commento al Vangelo del giorno: Lunedì 18 ottobre 2021 – E’ vicino a noi il Regno di Dio

Il Vangelo di oggi: Lc 10,1-9

regno di Dio

In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada. In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra. Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”».

Contemplo:

Devi ricaricarti ed esercitarti
Soltanto ciò che impregni di amore ha valore nel mio regno e ai miei occhi. Le cose valgono solo per il loro contenuto di amore. Gli uomini valgono solo per la loro dose di amore oblativo. Questo solo conta e affinchè in te tutto sia impregnato del mio amore devi ricaricarti ed esercitarti; ricaricarti, poiché l’amore divino è un dono che bisogna invocare continuamente e con intensità; esercitarti, poiché la carità è una virtù che richiede molto coraggio. Ah, se gli uomini volessero davvero rettificare in tal senso la loro scala dei valori! Se sapessero scoprire l’importanza dell’amore nella loro vita! Più cresce in un’anima tale amore, più si innalza il livello dell’umanità.

Commento al Vangelo del giorno:

“…In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”….
Celebrando la festa dell’Evangelista Luca riceviamo la certezza che in tutto il corso della storia è vicino a noi il Regno di Dio! L’odierno brano evangelico ci invita ad essere a nostra volta annunciatori di questa assoluta novità. Sempre il Signore invierà i messaggeri del suo Vangelo in un mondo sempre popolato da lupi che non amano la pace. Ecco perché è necessario pregare. La preghiera è fondamentale per cooperare al dono della salvezza, per la quale ogni uomo è chiamato a divenire figlio della pace. Senza una vera e profonda relazione con Dio, nulla cambierà nel mondo, perché non muta il cuore dell’uomo. Ognuno di noi può cambiare solo a condizione di sentirsi amato. San Luca ci dona il Vangelo come testimonianza dell’amore di Dio per ogni uomo.

 

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker