Commento al Vangelo del giorno: Sabato 30 ottobre 2021

Il Vangelo di oggi: Lc 14,1,7-11

invito a nozzeUn sabato Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo. Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cédigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece, quando sei invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché quando viene colui che ti ha invitato ti dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato».

Medita

Gesù sei grande! La tua parola oggi mi incontra nel mio desiderio di compimento, di pace profonda: shalom. Noi che ancora viviamo la frattura dolorosa di quella porta di Israele che ancora resiste al vangelo, noi che abbiamo assistito al mistero della storia che l’ha reso ultimo tra i popoli e ancora soffre nell’attesa di una pace reale. Mi metto all’ultimo posto io che ricevo il vangelo per grazia, sapendo che vivo e respiro nella loro elezione d’amore, sperando e invocando quel giorno in cui avranno parte totale e, finalmente, le porte si apriranno a tutte le genti. Mi metto all’ultimo posto guardando a quel posto ancora vuoto, anelando a una storia d’amore che abbia pienezza: la sua eredità non la può abbandonare.

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker