Dio non c’entra

Tulipani-a30734326

Advertisements

Dio non c’entra; Dio non vuole la sofferenza degli uomini; Dio non vuole la morte. Il nostro è il Dio della vita! lo mi arrabbio quando sento coinvolgere Dio: “Ti manda il cancro…». Ma è impossibile! “Sia fatta la volontà di Dio»… Ma Dio non vuole il cancro, assolutamente! Vuole che io sia sano e viva! Non vuole la morte, vuole la vita! Certo noi vogliamo capire e trovare risposte e quando si è nel dolore, nella sofferenza, non sempre si ragiona, quindi tutti vanno rispettati; ma soprattutto va rispettato Dio! Perché Dio dimostra – per chi crede – che l’unico suo modo di risposta a tutte queste problematiche molto drammatiche e tragiche è che ti manda Gesù Cristo! E Gesù Cristo viene a direi: “Vengo a soffrire con te, vengo a condividere la tua condizione, vengo a portare la croce con te». Dio perciò partecipa. Dio, anzi, assume in se stesso il dolore. “Uomo dei dolori», esperto della sofferenza […]. Per questo, nonostante abbia gridato verso di lui, continuo a comporre, a predicare, a infondere fede e speranza nel Regno che deve venire, nella trepidante attesa di sapere se Egli m’accoglierà con un sorriso o mi stringerà al seno quanto il figlio dopo la lunghissima assenza.

Advertisements

(testo di D.M. Turoldo riportato in Allegato Lettera END 109 [2000] 8).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *