Un fuoco che rinasce continuamente

chiocciole-eac9e5a7-4513-4ae0-81fd-f39c10acb2aa

«La vita ha valore soltanto se è un fuoco che rinasce continuamente ». Pierre Valléry-Radot

Ciò che ci rende vivi è la nostra fiamma, cioè la no­stra passione, la nostra peculiarità creativa, il nostro ardore nella speranza, il nostro entusiasmo continua­mente rinnovato, la nostra capacità di meravigliar­ci, la nostra febbrile impazienza di vivere, il nostro desiderio di lasciare qualcosa a questo mondo. Co­me ogni fuoco, questo fuoco interiore ha bisogno di essere alimentato, nutrito, ravvivato, di essere segui­to talvolta con cura. Dobbiamo vegliare su questo fuoco, ed è questo movimento che ci mantiene vigili sulla realtà e ci meraviglia! Senza di esso potremmo spegnerci rapidamente e fonderci come ombre nella routine malinconica, nelle ripetizioni asfissianti che non stimolano in noi alcuna qualità né alcun talen­to. In ogni età della vita, troviamo il modo di essere interamente fuoco e fiamme, affinché questo fuoco e questa fiamma possano continuare a illuminarci, a riscaldarci, a renderci parte degli « illuminati »…

Come le vergini sagge del Vangelo alimentiamo la nostra lampada non lasciamola spegnere.