Il Santo del Giorno

21 Guigno: San Luigi Gonzaga

Religioso

Luigi Gonzaga (1568-1591), figlio di Ferrante Gonzaga, era origina­rio di Castiglione delle Stiviere. Nobile, indirizzato dal padre alla vita militare, fu educato cristianamente dalla madre. A dieci anni a Fi­renze fece voto di castità. Ricevette la prima comunione dalle mani di san Carlo Borromeo. Rinunciò alla primogenitura per entrare nella Compagnia di Gesù e fu discepolo a Roma di san Roberto Bellarmino. Morì a soli 23 anni in un’epidemia di tifo, coraggioso e determinato nell’aiutare il prossimo.

 

Dagli scritti di san Luigi Gonzaga

La carità è “rallegrarsi con quelli che sono nella gio­ia; piangere con quelli che sono nel pianto”; dice san Paolo. Madre splendida, devi essere molto contenta, perché Dio, con la bontà e la grazia donate a te, mi indica dov’è la vera gioia e mi concede sicurezza nella paura di non trovarlo. Ti confido, splendida signora, che pensando alla bontà di Dio, un mare senza fondo e senza limiti, la mia mente si smarrisce.