Lungo i fiumi – Commento ai Salmi

Lampada per i miei passi è la
tua parola, luce sul mio
cammino […]
Fa’ risplendere il tuo volto sul
tuo servo e insegnami i tuoi
decreti […] Limpida epura è
la tua promessa e il tuo servo
la ama […]
La tua giustizia è
giustizia eterna e la tua
legge è verità […]
Desidero la tua
salvezza, Signore, e la tua
legge è la mia delizia.
(Salmo 119,105.135.140.142.174)

Gesu-lampadaNel cammino della vita abbiamo bisogno di punti di riferimento precisi e stabili come una roccia su cui è inciso visibile il segno che identifica il sentiero sul quale muoversi. È l’esperienza tipica di chi cammina in montagna. Ci si imbatte di frequente in sentieri appena tracciati o che si inerpicano lungo un pendio che emette un brivido di paura. Lo stesso sentiero si fa poi più ripido, anche se ben evidente tra due pareti rocciose e alte sino a nascondere il sole. Più in là però la luce torna a risplendere e così il passo riprende a farsi più sicuro, gioioso e deciso. Non è ancora la meta, ma il cammino può proseguire più sicuro e sereno. Anche la vita è fatta così: passo dopo passo noi camminiamo, ci esponiamo anche a qualche rischio, ci mettiamo in gioco per amore di Dio e dei fratelli, per amore del Vangelo e della Chiesa… E succede, non poche volte, che il percorso ci riservi anche qualche incognita e ci faccia non poco paura.
Siamo come Israele nel deserto: abbiamo bisogno che una colonna di fuoco ci preceda rischiarando la via, scaldandoci il cuore e arricchendoci di nuova energia. Siamo come i due di Emmaus che, dopo la notte buia della croce, vagano incerti e senza speranza, finché la Parola non torna ad accendersi e ad ardere in loro e a fare luce sufficiente perché il cuore senta che Dio è vicino e ricuperi fiducia e coraggio. Così, Signore, non ci manchi mai la tua Parola che dona la speranza e rafforza la nostra fede: ci siamo messi in gioco per servire il tuo Regno e tu hai promesso di essere luce soprattutto là dove noi rimaniamo impressionati dalle tenebre e impauriti dal buio di questo mondo, amato sì dal Padre ma insieme tanto lontano da lui e indifferente ai suoi «richiami». È grande grazia per noi che sia il Vangelo, la tua Parola, la bussola luminosa del nostro cammino: ogni giorno! Qui si trova la vera gioia: «La tua legge è la mia delizia!».

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *