Nel silenzio del deserto

In questa società dei consumi, che ci crea tanti bi­sogni, in cui tutto ci è proposto in modo prepotente, come ascoltare? Gli annunci commerciali, gli slogan, la loro propaganda, le loro parole d’ordine ci asse­diano e fanno di noi degli schiavi proprio quando c’è tanta sete di liberazione. Paolo diceva che la nostra battaglia non è contro la carne e il sangue, ma contro gli spiriti del secolo, le potenze, gli idoli di questo mon­do: idoli non più d’oro e d’argento, ma di suggestio­ne e di cattura dei nostri cuori. Silenzio dunque per farli tacere. E questo si può con la preghiera, con l’op­porre a queste parole la Parola. Nel silenzio del deserto Gesù non aveva e non cercava il silenzio degli uomini e delle tentazioni, ma il silenzio che permette di vi­vere non solo di pane, ma della Parola, che esce dal­la bocca di Dio. Far tacere noi per ascoltare lui.

Enzo Bianchi

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.