La bellezza della timidezza

Vi è qualcosa di bello nella timidezza, anche se nel­la nostra cultura la timidezza non è considerata una virtù. Al contrario, siamo incoraggiati ad andare dritti allo scopo, a guardare le persone dritto negli oc- chi, a dire loro quello che abbiamo in mente e a con­dividere le nostre storie senza rossori. Ma questo atteggiamento spavaldamente pronto al­la confessione, che inibisce l’anima, diventa ben pre­sto noioso. E come un albero senza ombre. Le per­sone timide hanno lunghe ombre, nelle quali tengo­no gran parte della loro bellezza nascosta a occhi in­discreti. Le persone timide ci ricordano che il miste­ro della vita non può essere semplicemente spiegato o espresso. Esse c’invitano ad amicizie riverenti e rispettose e a stare insieme in un amore senza parole.