La chiamata interiore

Questo-mi-somiglia-qualcuno-ma-forse-mi-sbaglio-a30616326«Nulla è mai perduto sulla retta via». Johann Wolfgang von Goethe

Aiutaci, scopri come

Non è tanto importante conoscere il proprio sco­po quanto lasciarsi ispirare da uno slancio sincero e dalla coscienza (o l’intima convinzione) di una giusta direzione. È quel che spingeva Jacques de Bourbon-Busset a dichiarare a proposito dei mo­menti cruciali della sua vita: «Non ho preso deci­sioni, ho obbedito a chiamate interiori ». Bisognerà pur ammettere che siamo più creature di intuito che di ragione, più creature di desideri che di necessità. L’efficacia del nostro cammino dipende dalla purez­za della nostra andatura. Andiamo avanti quando percepiamo che lo slancio è giusto e la direzione buona. Tutto allora accadrà in modo naturale, con equilibrio e serenità. Non è poi così complicato sentirsi sulla buona strada: contano soltanto i primi diecimila passi…

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *