La Sapienza

«La domandi però con fede, senza esitare, perché chi esita somiglia all’onda del mare, mossa e agitata dal vento» (Gc 1,6).

Aiutaci, scopri come

Cosa bisogna domandare con fede, senza esitare? La sapienza! Ovvero quella saggezza che non deriva semplicemente dall’età e dalle esperienze fatte nella vita, ma direttamente da Dio. Un uomo può diventare saggio con le proprie forze ma non può diventare sapiente senza l’intervento di Dio. La sapienza è la capacità di comprendere che tutto è vano senza Dio; è l’umiltà di chi cerca di osservare il mondo con gli occhi del Creatore; è l’intelligenza di chi vuole entrare dentro la realtà per carpirne l’origine, ma sa che per andare fino in fondo deve affidarsi a Dio, l’intelligenza superiore che apre verso l’infinito; è quell’atteggiamento che permette, entrando nella logica di Dio, di dare un senso pieno alla propria esistenza, anche a ciò che umanamente non ha senso; è un dono di Dio per la nostra felicità; è una persona, Gesù Cristo. Non esitare a chiedere questo dono, non aver paura di accogliere con fede Gesù, di conoscerlo e di amarlo. Molti nei confronti di Cristo sono come le onde del mare, mosse e agitate dal vento. Per certi versi sono affascinati da lui e dal suo insegnamento ma sanno poco di lui e di quel poco che sanno colgono solo quello che gli fa comodo. Molti esitano, non si fidano e temono di perdere qualcosa nell’adesione piena a Cristo, pensano di fare qualcosa contrario alla loro libertà. Non temere, cerca la sapienza, chiedi con fede questo dono e sarai migliore in tutte le qualità umane.

 

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *