Ritornare nel paradiso

L’uomo deve ritornare nel paradiso. Deve ritrovare se stesso, salvaguardare la sua dignità, rimettere in­sieme la sua intelligenza smarrita, tornare alla sua ve­ra identità. C’è un solo modo in cui questo può essere fatto, dice il Vangelo di Cristo. Dio stesso deve venire, come la donna della parabola che cerca la moneta per­duta. Dio stesso deve diventare uomo, affinché, nel­l’uomo-Dio, l’uomo possa perdersi in quanto uomo e trovarsi quale Dio. Dio stesso deve morire in croce, la­sciando all’uomo un modello e una prova del suo amo­re infinito. E l’uomo, comunicando con Dio nella mor­te e risurrezione di Cristo, deve morire la sua morte spirituale in cui il suo io esteriore viene distrutto e il suo io interiore risorge dalla morte per fede e vive di nuovo «per Dio». Deve assaporare la via eterna, che è «conoscere il Padre, l’unico vero Dio, e Gesù Cristo che egli ha inviato».

Thomas Merton

briciole di vangelo

__________

Ascolta l’audio commento al Vangelo del giorno di don Luciano, scegli tra:

youtube-logo apple podcast logo spreaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.