Volare alto

La preghiera e la forza della Parola permettono di sognare, di volare alto. Anche nei giorni della fatica, la preghiera diviene visione di un mondo nuovo, il mondo che Dio ha pensato per ciascu­no di noi. Un cristiano che prega mette le ali al suo cuore e non vede gli eventi nel puro loro svolgersi, ma vi intravede lo stesso sguardo di Dio. Perché è con i suoi occhi, gli occhi del Signore, che legge la storia. Allora il suo cuore si fa leggero e libero. E vigilante, perché capace di ricaricare le sue batterie pro­prio nella preghiera quotidiana, ben distribuita lungo la gior­nata. Vincendo pigrizia ed abitudinarietà. Soprattutto i Salmi, carissimo lettore, ti siano compagni fedeli e liberanti. Per poter avere un cuore sempre sereno. Con il sorriso, che conquista tutti. Da custodire sempre di più. “Vicino a te è la Parola, sulla tua bocca e nel tuo cuore…, per ottenere la giustizia efare la professione di fede per avere la salvezza” (cf. Rm 10,8).